Il dispositivo di allarme antiallagamento WETALARM è stato concepito per salvaguardare le apparecchiature installate nei locali
tecnici interrati, segnalando la presenza d'acqua oltre il livello di sicurezza stabilito.
La quota di allarme è facilmente regolabile in un campo di 0,5 - 24,0 cm.
È praticamente indispensabile in tutti i vani a rischio di infiltrazioni, perché è ampiamente dimostrato che le pompe di sentina
(o i loro interruttori di livello) tendono a diventare inaffidabili se rimangono inoperose per lungo tempo.
Il raggiungimento della soglia di pericolo viene segnalato con l'apposito allarme visivo posizionato in superficie, ma eventualmente
anche con dispositivi sonori e messaggi telematici.
L'ubicazione ideale del sensore (da staffare a parete) è nel pozzetto ribassato in cui è alloggiata la pompa di prosciugamento.

Allarme antiallagamento per vani tecnici "WETALARM":
- Alimentazione 230 V AC;
- Uscita a relé, max. 5 A;
- Regolazione ritardo allarme;
- Contenitore da esterno IP55, dimensioni 14x11x18(h) cm;
- Sensore di livello in acciaio inox;
- Escursione altezza regolabile 24 cm
.
Prezzo  Euro 

Opzionali:

  • Versione con segnalatore acustico
  • Versione con batteria tampone (segnalazione allarme in assenza di rete)
  • Versione con trasmissione dell'allarme per via telematica

Allarme antiallagamento WETALARM
 
Allarme antiallagamento WETALARM

Schema di installazione